I tagli medi più belli della stagione 2018/2019

Per essere sempre alla moda bisogna seguire le tendenze e per scoprire le ultime tendenze in fatto di acconciature si può fare riferimento alle pettinature proposte dalle modelle in sfilata. Nei primi mesi di quest’anno si sono tenuti numerosi eventi dedicati alla moda ed allo stile, proposti nelle principali città internazionali della moda.

Quello che è emerso da queste sfilate è che quest’anno sono tante le acconciature che si contendono il primato. Sono stati proposti infatti differenti tipi di tagli tra i quali è possibile scegliere e tra questi vi sono anche i tagli medi.

Non è la prima volta che i tagli con capelli medi entrano nelle tendenze delle acconciature. Quest’anno vi è stata però una riscoperta di questi tagli, che sono stati valorizzati e proposti con degli aggiornamenti. Di seguito si è cercato di raccogliere il gruppo di tagli medi più belli da proporre in questa stagione per essere sicure di star seguendo al meglio le tendenze attuali.

Una buona scelta è rivolgersi ai tagli medi voluminosi. Questi si possono ottenere sia con una chioma con capelli lisci che con dei capelli ricci, a patto però che si abbia un buon volume. Nel caso in cui la chioma naturale dovesse essere poco voluminosa, è possibile sfruttare le extension capelli per creare il volume mancante e per ottenere una acconciatura invidiabile.

Un’altra acconciatura molto gettonata è stato il taglio medio shag. In questo caso si punta sul conferire un aspetto originale ed innovativo sfruttando un taglio scalato e cercando di ottenere anche un elegante effetto scompigliato.

Dalle passerelle delle principali città della moda è emerso con forza anche un altro elemento da non trascurare nella stagione 2018 – 2019. Stiamo parlando della frangia, che può essere abbinata a diversi tipi di acconciature, con la capacità di renderle uniche e di impreziosirle.

Molte modelle hanno deciso di presentarsi in passerella con dei tagli medi completati con la presenza di una frangia. Il classico esempio è quello del tradizionale caschetto con frangia, ma la frangia è stata proposta anche in abbinamento a dei tagli con capelli corti.

Indipendentemente da quale sia la propria scelta finale, il consiglio principale è di scegliere l’acconciatura anche tenendo conto delle caratteristiche del proprio volto. Il taglio di capelli non deve infatti essere abbinato unicamente allo stile del vestiario, ma deve essere uno strumento per mettere in risalto la fisionomia del viso e per armonizzarne i lineamenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *