Guida del pc: Un video mostra come DHL utilizza i droni per leggere le etichette nei loro magazzini

Ogni volta che acquistiamo di più su Internet. Gli spagnoli effettuano, in media, 17 acquisti online all'anno. Anche se è chiaro che molti superano di gran lunga questa cifra. Quindi , i servizi di acquisto e consegna a domicilio devono inventarsi giorno dopo giorno per superare se stessi. E i suoi concorrenti.

Recentemente abbiamo visto che il caso di Amazon ha già iniziato ad entrare in casa per consegnare i pacchetti. Oggi vediamo il caso di DHL, che ha iniziato ad usare i droni per leggere le etichette nei suoi negozi . Come spiegato oggi dalla Supply Chain di DHL, il progetto è stato sviluppato nel centro logistico di Unilever, situato nella città di Ontígola di Toledo.

Si tratta di un progetto pilota che, se riuscito, renderà la società incorporata drones in tutti i centri logistici che ha distribuito in tutta la Spagna. E farlo nei prossimi mesi. I droni serviranno a semplificare e semplificare la gestione degli inventari . Un compito che, secondo DHL, è molto lento e costoso.

Per realizzarlo, l'azienda deve avere personale dedicato. Deve controllare le scorte e ricostituire le merci nel magazzino . I droni sarebbero in grado di fare letture esaustive dell'inventario. E questo risolverà un sacco di lavoro.

I drones DHL avrebbero fatto questo compito in tempo record

I drones DHL sono molto più veloci degli esseri umani. Quindi, sono uno strumento fondamentale per ottenere la produttività nei centri. Secondo il proprio DHL, questi sono in grado di fare una lettura esaustiva dell'inventario che si trova in più di 10.330 pales .

Ciò significa che sono pronti a leggere più di 600 palette all'ora. Ottenendo queste informazioni in modo così rapido, l'azienda è in grado di rilevare imprecisioni o difetti. E per risolvere qualsiasi problema in tempo record.

Il modello utilizzato da DHL è un DJI Phantom 3 Professional , dotato di una videocamera professionale per registrare in 4K. Include anche un adattatore e un lettore di codici a barre, indicatori di batteria e gimbal, utili per stabilizzare la fotocamera.

La squadra ha un'autonomia di volo di 23 minuti , con una velocità massima di salita di 5 metri al secondo. Le discese sono a 3 metri al secondo. Grazie al sistema Vision Positioning System è in grado di verificare la propria posizione all'interno.

La notizia Un video mostra come DHL utilizza i droni per leggere le etichette nei suoi negozi appare prima su tuexperto.com

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *