Come caricare un Rolex Daytona in oro: 16 passi

Un Rolex è un lussuoso orologio portatile di alta qualità prodotto dalla Rolex Company. Un orologio a lancetta Rolex è uno status symbol, che lo rende l’ unico marchio di lusso di orologi a lancetta. Molti orologi moderni Rolex come i bellissimi Rolex Daytona in oro, hanno un meccanismo che carica la molla principale per alimentare l’ orologio. Questo avrà potere fino a quando si muove. Questo è noto come “movimento perpetuo”. Tuttavia, questi segnatempo “perpetui” possono essere fermati se lasciati in completa detenzione per un lungo periodo di tempo. È possibile seguire alcuni semplici passaggi per caricare il Rolex e impostare l’ ora e la data se ciò accade all’ orologio. Oggi ti mostreremo Come caricare un Rolex Daytona in oro in 16 passi
1
Posizionare l’ orologio su una superficie liscia e piana. Gli orologi a mano Rolex sono costosi da sostituire e riparare, in modo da proteggere il vostro da avvolgimento su una superficie fissa che non scivolare dalla vostra mano.
2
Svitare la corona. Si trova accanto all’ orologio delle lancette, vicino al numero tre. Ruotare la corona in senso orario fino a sentire che si stacca. La corona si stacca leggermente dal lato dell’ orologio della lancetta.
3
Avvolgere il Rolex. Ruotare lentamente la corona in senso orario di 360 gradi o ruotarla completamente per almeno 30-40 volte con il pollice e l’ indice. Questo vento l’ orologio mano.
L’ orologio a lancetta non si ricarica completamente se solo a volte si rompe la corona in senso orario.
L’ azienda Rolex progetta i suoi orologi in modo tale che è impossibile caricarli troppo. Un dispositivo all’ interno dell’ orologio portatile vi impedirà di caricarlo troppo.
4
Avvitare la corona sul Rolex. Riportare la corona nella sua posizione normale spingendola delicatamente nell’ orologio a lancetta e avvitandola in senso orario. In questo modo, hai avvolto l’ orologio della lancetta.
5
Essere pazienti. Lasciate riposare l’ orologio a mano per un po’ di tempo o ruotatelo avanti e indietro sul polso se l’ orologio si è riavvolto e non inizia a funzionare subito. Per il corretto funzionamento dell’ orologio della lancetta potrebbe essere necessario un piccolo movimento.
6
Spostare l’ orologio. Un orologio Rolex portatile che rimane completamente fermo per 48 ore non si avvolge e deve essere ricaricato manualmente. Indossarlo se non si desidera avvolgerlo ripetutamente.
7
Se l’ orologio non funziona, inviatelo a mano per la riparazione. Potresti avere a che fare con un problema più grave se il tuo Rolex non funziona ancora dopo averlo finito. Portare l’ orologio presso un rivenditore locale, certificato e autorizzato che possa valutarlo. Il distributore invierà il vostro Rolex in fabbrica in Svizzera se è difettoso.

Parte 2 Parte 2
Impostazione della data e dell’ ora

1
Posizionare la data e l’ ora sull’ orologio portatile. Sarà necessario reimpostare la data e l’ ora quando si è ben avvolto. I diversi modelli Rolex hanno metodi diversi per impostare la data e l’ ora, quindi è importante utilizzare il metodo appropriato per il vostro modello.[1]
2
Imposta l’ ora e la data sui modelli che non sono facili da regolare. Svitare la corona in senso antiorario fino a quando non salta dal lato dell’ orologio. Tirare leggermente la corona finché non raggiunge la seconda posizione e impostare la data. Tirare ancora una volta per raggiungere la terza posizione (quando la corona è completamente allungata) per impostare l’ ora.
Per impostare la data nella seconda posizione, avvolgere la corona in senso orario o antiorario due volte dopo la mezzanotte e poi avvolgerla fino a raggiungere la data corretta.
Per impostare l’ ora nella terza posizione, avvolgere la corona in senso orario o antiorario fino ad arrivare all’ ora corretta.
Ruotare la corona indietro e avvitarla in senso orario una volta terminata l’ impostazione dell’ ora e della data.[2]

Error is : Daily Limit Exceeded

Error is : Daily Limit Exceeded

Fai da te: Supporto per tavolo mobile realizzato con tappi di vino

Supporto per cellulare con tappi di vino

Oggi vi porto un'altra idea diversa per riutilizzare i tappi di sughero da bottiglie di vino che a volte passarono come le uva spina, la stuoia o l'albero di Natale 🙂

Questa base originale per tavolo mobile realizzata con soli 16 tappi utilizzati . Innanzitutto sono stato attaccato come un marchio nell'immagine, quindi quelli della parte in cui il telefono cellulare è montato ho tagliato con un cuter molto attentamente in modo da non tagliarmi.

E finalmente lo dipinsi, prima le ho dato un primer in modo che dopo ho preso bene il colore, l'ho lasciato asciugare e quando era asciutto, l'ho dipinta blu. Abbiamo a casa molti degli ornamenti blu ma è possibile utilizzare quello che ti si adatta meglio 🙂 Speriamo che ti è piaciuto e lo abbiamo trovato utile! 🙂

Fai da te: Sottobicchieri fatti riutilizzando i tappi di vino

Sottobicchieri riutilizzano i tappi di vino

Oggi ho portato un'altra idea diversa per riutilizzare i tappi dalle bottiglie di vino , per dare in ogni occasione, un compleanno, la madre, il giorno del padre, il giorno degli amanti, ecc. Per farle prima li metto in una padella con acqua e li ho lasciati bolliti per 15 minuti per rimuovere il colore e l'odore del vino.

Poi li ho incollati con silicone caldo l'uno con l'altro nel modo indicato nell'immagine sopra, e in mezz'ora si possono avere mezzo dozzina di sottobicchieri che riutilizzano i tappi, in questo caso sono in gomma naturale, ma è anche possibile utilizzare quelle che sono resine. Spero che lo trovi utile e pratico 🙂

Fai da te: Sottobicchieri fatti riutilizzando i tappi di vino

Sottobicchieri riutilizzano i tappi di vino

Oggi ho portato un'altra idea diversa per riutilizzare i tappi dalle bottiglie di vino , per dare in ogni occasione, un compleanno, la madre, il giorno del padre, il giorno degli amanti, ecc. Per farle prima li metto in una padella con acqua e li ho lasciati bolliti per 15 minuti per rimuovere il colore e l'odore del vino.

Poi li ho incollati con silicone caldo l'uno con l'altro nel modo indicato dall'immagine sopra, e in mezz'ora si possono avere mezza dozzina di sottobicchieri riutilizzando i tappi, in questo caso sono in gomma naturale, ma è anche possibile utilizzare quelle che sono resine. Spero che lo trovi utile e pratico 🙂

Do da te: POT per il riutilizzo di cactus

POT per il cactus di granchio cactus

Lo scorso fine settimana ho avuto una cena e sono venuto con l'idea brillante di riutilizzare il guscio del granchio di ragno galiziano che abbiamo mangiato 🙂 Che a proposito era molto buono … Prima lavare e asciugarlo molto bene come si può vedere nell'immagine qui sotto:

Guscio vuoto di granchi di ragno

Guscio vuoto di granchi di ragno

Poi l'ho dipinta con primer d'acqua in modo che poi la vernice d'argento sarà meglio fissata come si può vedere nella prima immagine sopra l'inizio del post.

Guscio di granchio dipinto per pentola

Guscio di granchio dipinto per pentola

Una volta verniciato e completamente asciutto, devi solo mettere un terreno di cactus all'interno del guscio di granchio e farne bene il cactus. E hai già una pentola decorativa che riutilizza i gusci di frutti di mare che vengono solitamente mangiati nelle case. Speriamo che lo troverai utile! 🙂

Fai da te: Ornamento floreale di Natale con il tubo di cartone e cioccolatini Ferrero Rocher

Ornamento floreale di Natale con ferrero rocher

Oggi vi porto un mestiere diverso in altre occasioni, perché questo può essere “mangiato”. Per fare questo accordo che serve a decorare a Natale , che è quello che ho fatto, ma serve anche a dare in qualsiasi momento perché è molto carino :).

Per farlo ho usato i seguenti materiali: un tubo di carta dei panini da cucina , un vecchio piatto, alcuni legami che avevo là in argento e oro se li avessi usati per altri mestieri, una palla media di poliestere , silicone caldo, due tovaglioli decorativi da mettere su una piastra bianca, bacchette e una scatola Ferrero Rocher .

Per fare l'assemblaggio ho posato gli asciugamani prima e nel centro ho inserito il tubo di carta in cartone e l'ho incollato con il silicone caldo in mezzo al piatto, poi l'ho coperto con un nastro d'argento che aveva là fuori Nella parte superiore ho bloccato una palla di poliestere e infine ho posto ciascuno dei ferreri con un bastone verso la spulsola e verso il cioccolato del ferrero. E voila! hai già una bella disposizione per questo Natale! o dare e sorprendere qualcuno 🙂

Fai da te: Decorazione natalizia di mini pentola con guscio d'uovo e tappi di vino

Mini vaso da fiori con guscio d'uovo e pupazzo di neve

Questo weekend ho iniziato a preparare diverse decorazioni natalizie da decorare nel mio salotto 🙂 . Ho fatto questo mini pentola fatto con gusci d'uovo, 2 tappi di vino, marcatori permanenti, slicona calda, terreno e fiori della pianta di denaro. E come puoi vedere, ho dipinto un volto di pupazzo di neve per mettere in salotto questo Natale 🙂

Prima di tutto ho pulito bene le gusci d'uovo perché hanno un panno all'interno che ho rimosso. Poi li ho lasciati asciugare e li ho dipinti con primer, per poi dare il colore scelto a mio piacimento.

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Ho scelto il colore argento perché tutti gli accessori, i cassetti e gli armadi sono in acciaio inossidabile, che è lo stesso del colore dell'argento.

Gusci d'uovo dipinti in argento

Gusci d'uovo dipinti in argento

Fai da te: Decorazione natalizia di mini pentola con guscio d'uovo e tappi di vino

Mini vaso da fiori con guscio d'uovo e pupazzo di neve

Questo weekend ho iniziato a preparare diverse decorazioni natalizie da decorare nel mio salotto 🙂 . Ho fatto questo mini pentola fatto con gusci d'uovo, 2 tappi di vino, marcatori permanenti, slicona calda, terreno e fiori della pianta di denaro. E come puoi vedere, ho dipinto un volto di pupazzo di neve per mettere in salotto questo Natale 🙂

Prima di tutto ho pulito bene le gusci d'uovo perché hanno un panno all'interno che ho rimosso. Poi li ho lasciati asciugare e li ho dipinti con primer, per poi dare il colore scelto a mio piacimento.

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Ho scelto il colore argento perché tutti gli accessori, i cassetti e gli armadi sono in acciaio inossidabile, che è lo stesso del colore dell'argento.

Gusci d'uovo dipinti in argento

Gusci d'uovo dipinti in argento

Fai da te: Decorazione natalizia di mini pentola con guscio d'uovo e tappi di vino

Mini vaso da fiori con guscio d'uovo e pupazzo di neve

Questo weekend ho iniziato a preparare diverse decorazioni natalizie da decorare nel mio salotto 🙂 . Ho fatto questo mini piatto fatto con gusci d'uovo, 2 tappi di vino, marcatori permanenti, slicona calda, terreno e fiori della pianta di denaro. E come puoi vedere, ho dipinto un volto di pupazzo di neve per mettere in salotto questo Natale 🙂

Prima di tutto ho pulito bene le gusci d'uovo perché hanno un panno all'interno che ho rimosso. Poi li ho lasciati asciugare e li ho dipinti con primer, per poi dare il colore scelto a mio piacimento.

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Materiali per la realizzazione di mini vasi con guscio d'uovo e tappi

Ho scelto il colore argento perché tutti gli accessori, i cassetti e gli armadi sono in acciaio inossidabile, che è lo stesso del colore dell'argento.

Gusci d'uovo dipinti in argento

Gusci d'uovo dipinti in argento